ESCLUSIVA – Crudeli: “Milan favorito, Perisic spina nel fianco. E su Raiola…”

ESCLUSIVA – Crudeli: “Milan favorito, Perisic spina nel fianco. E su Raiola…”

Ai microfoni de ilmilanista.it le parole del noto tifoso e commentatore milanista.

di Redazione Il Milanista

di ANTONELLO GIOIA

 

MILANO – Le sue esultanze sono inconfondibili. Uniche. Eccentriche. Pazze. E tutte a tinte rigorosamente rossonere. Tiziano Crudeli è uno dei totem assoluti del tifo milanista e ogni sportivo non può che lodare la passione con cui lui segue – e ama – i colori che racconta.
In vista del derby di domani, Crudeli è stato raggiunto dai microfoni de ilmilanista.it, per dire la sua su una delle partite più importanti di tutta la stagione. O la più attesa, fate vobis.

 

SUL DERBY: “Se dovessimo tenere conto esclusivamente dell’andamento delle due squadre nelle ultime dieci partite, direi che il Milan – facendo i dovuti scongiuri – sia favorito. Il derby, però, sfugge a qualsiasi logica, è una partita anomala e la storia lo dimostra. Io da milanista mi auguro, ovviamente, che vinca il Milan, ma ci sarà da combattere su ogni pallone: il risultato, in match del genere, può essere condizionato da un qualsiasi episodio”.

 

Milan Coppa Italia

 

SUI PROTAGONISTI: “Per ciò che riguarda il Milan sarebbe facile indicare Suso come giocatore determinante, grazie alla sua grande tecnica; non a caso è il nostro capocannoniere, assieme a Cutrone, con sei reti. Potrebbe essere lui l’uomo decisivo, anche per il fattore assist. Per quanto concerne l’Inter, scelgo Perisic. Anche se il croato non è in condizioni ottimali, può essere una costante spina nel fianco, dato che non abbiamo due laterali bassi così ermetici…”.

 

MILAN, ITALY - NOVEMBER 20: Ivan Perisic of FC Internazionale (L) competes for the ball with Ignazio Abate of AC Milan during the Serie A match between AC Milan and FC Internazionale at Stadio Giuseppe Meazza on November 20, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

 

SU RAIOLA: “Signori, questo è il calcio. Purtroppo Raiola ha dimostrato di avere il controllo di varie situazioni e di saper condurre in porto certe trattative, consentendo a chi usufruisce di lui di incassare dei guadagni notevoli; dobbiamo renderci conto che il calcio è cambiato anche per la presenza di queste figure che si, devono anche essere criticate, ma che sanno fare al meglio il loro lavoro, cioè far girare tanti, tanti soldi”.

 

Mino Raiola-Milan,

 

Ti possono interessare anche:

Serie A, quanti incroci per il Milan

Milan-Inter: derby anche per un giocatore

Suso: “L’inter mi voleva, ma…”

 

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy