Bonucci a Premium: “Vogliamo fare grande il Milan. Cutrone grandissimo bomber. Donnarumma? Capitano dopo di me…”

Dopo la vittoria di misura contro il Cagliari, il capitano rossonero prende la parola ai microfoni di PS

di Redazione Il Milanista

MILANO – Buona anche la prima del Milan a San Siro di questo campionato, battuto per 2-1 il  Cagliari di Rastelli. Al termine del match, il capitano rossonero Leonardo Bonucci interviene ai microfoni di Premium Sport: “Abbiamo chiuso un ciclo importante, abbiamo iniziato un percorso di crescita e queste partite fanno bene. Ci insegnano ad essere squadra e a reagire alle difficoltà. Il Cagliari è venuto fuori per nostri demeriti, ma siamo stati bravi a reagire e a portare a casa tre punti importanti. Ora c’è la pausa, ma poi dovremo tornare concentrati per un ciclo lungo di impegni.”

Dove possiamo arrivare? Dobbiamo vivere di giorno per giorno e pensare a noi stessi. Dobbiamo tornare a fare grande il Milan, ma c’è ancora tanto da migliorare. Napoli e Juve sono un gradino davanti a noi, ma noi dobbiamo avere la voglia di centrare un obiettivo da sogno.”

Meno pressione? Noi dobbiamo guardare a noi stessi e fare gruppo senza lasciare nulla di intentato, seguendo le direttive del mister. Anche se siamo insieme da poco, già sembra che ci conosciamo a memoria.”

Raiola e la fascia di capitano? Auguro a Gigi di fare il capitano del Milan tra 5 anni quando scadrà il mio contratto. Io ne avrò 35 di anni, lui molti meno.”

Cutrone? E’ una sorpresa per voi, io fin dal primo giorno ho visto in lui le movenze e la fame dei grandi attaccanti. Ho preso ad esempio Belotti, si somigliano. E’ un bravissimo ragazzo, ascolta i consigli, ci troviamo davanti ad un futuro grandissimo bomber.”

Il grido di carica ad inizio partita? Tocca a tutti, in queste prime partite sta toccando a me caricare il gruppo, deve essere il capitano a farlo almeno all’inizio.”

Similitudine con la prima Juve? Sì, anche lì arrivarono tantissimi giocatori. Noi però pensiamo a noi stessi, ringrazio i tifosi per il sostegno a Milanello e quando riempiono San Siro, ora sta a noi mantenere acceso questo fuoco con le prestazioni.”

E intanto ecco anche le parole di mister Montella subito dopo la vittoria: >>>CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy