Bastianelli è sicuro: “Keita vicino al Milan, sarà protagonista del mercato”

Bastianelli è sicuro: “Keita vicino al Milan, sarà protagonista del mercato”

L’agente di diversi attaccanti ha fatto il punto della situazione in vista del prossimo mercato

di Redazione Il Milanista
keita milan

MILANO – Patrick Bastianelli fa sognare i tifosi del Milan. Il noto agente, che cura gli interessi di diversi giocatori tra cui ci sono molti attaccanti, ha parlato a calciomercato.com, sostenendo che Keita potrebbe essere il prossimo attaccante del Milan. Bastianelli ha spiegato: “Keita sarà protagonista del protagonista del prossimo mercato, e onestamente lo vedo più vicino al Milan che alla Juventus. L’infortunio di Pjaca porterà la Juve ad intervenire in quel ruolo li.  I profili più interessanti per i bianconeri penso siano Bernardeschi e Sanchez, ma il cileno ha il contratto in scadenza nel 2018, e ha dei costi molto elevati, anche per quanto riguarda gli ingaggi. Tolisso è molto interessante e penso cercheranno di prenderlo lo stesso.L’Inter cercherà di colmare il gap con la Juve e penso sarà protagonista sia del mercato che del campionato. La priorità è un difensore centrale, penso a De Vrij o Manolas, un terzino sinistro come Rodriguez, e un attaccante esterno, per esempio Berardi o lo stesso Sanchez, su cui si potrebbe inserire.” L’agente poi parla anche di Falcinelli e Babacar, suoi assistiti: “La convocazione in nazionale è stata una grande soddisfazione. E’ andato a Crotone per trovare continuità e giocare e il tempo gli ha dato ragione. Sta facendo molto bene e penso potrà arrivare in doppia cifra. Il ragazzo è molto legato a Di Francesco e il mister sa delle sue qualità. Il Sassuolo è una grande società ma Diego ha mercato anche all’estero. Al momento giusto ci si siederà a un tavolo e ne parleremo con i dirigenti neroverdi, visto che il giocatore è di proprietà degli emiliani. Babacar? Credo che i numeri parlino chiaramente: ha giocato poco ma ha segnato la bellezza di 9 gol. Non ha giocato con continuità per l’esplosione di Kalinic, che è un top player, e per le scelte dell’allenatore di giocare a una punta, ma il futuro per lui è roseo. E’ destinato ad altissimi livelli.” Intanto il Milan sogna anche un altro attaccante – CONTINUA A LEGGERE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy