• ultim'ora

Anellucci: “Non mi piace la gestione tecnica straniera”

L’agente Fifa analizza il mercato estivo, la situazione delle milanesi e dice la sua su Montella e sulle altre squadre di Serie A

di Redazione Il Milanista

L’agente Fifa Claudio Anellucci ha parlato attraverso le frequenze di TMW Radio. Si è soffermato sul prossimo mercato estivo, in particolare sulla situazione delle milanesi: “Vedremo tanto fermento, sarà un buon mercato. Fatto di qualità, perché le big lavorano per nomi importanti. Le squadre importanti hanno già rinnovato con i calciatori più rappresentativi, poi ci sono le società che hanno fallito e che dovranno fare bene sul mercato. Il riferimento è alle milanesi, col Milan che ha fatto un mercato sottotono nel recente passato. L’Inter ha speso di più, ma bisogna scegliere prima l’allenatore del futuro per poi lavorare sul mercato. Non bisogna fare più i soliti errori”.

Confronta poi Milan e Inter: “Bisogna capire realmente le potenzialità del Milan, noi addetti ai lavori ancora non lo sappiamo. C’è stata qualche chiacchierata con Fassone e Mirabelli, ma forse anche loro hanno le idee un po’ confuse. L’Inter è più avanti, anche se hanno idee molto confuse. Ci sono tanti calciatori nel mirino, ma senza aver deciso l’allenatore del futuro non si può fare nulla”.

Si esprime poi anche su Montella ed analizza le altre squadre di Serie A: “Credo che Montella resterà ancora al Milan; non ha fatto un lavoro favoloso ma nemmeno pessimo. Con il materiale a disposizione, se arriva in Europa League è un piazzamento egregio. Il Milan è un cantiere aperto, vedo la Juve ancora regina del campionato anche per i prossimi anni. Il Napoli si avvicina piano piano alle primissime posizioni, non mi convince la Roma totalmente straniera. Mi riferisco alla gestione tecnica, se dovesse cambiare allenatore e puntare su un altro straniero con un ds spagnolo come Monchi. Non mi piace una gestione tecnica interamente straniera. Quindi credo che il Napoli sarà ancora l’anti-Juventus”.

 

Pardo:”Calo in Serie A, colpa delle milanesi”…

 

 

IlMilan.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy