Tutti sicuri Inter superiore al Milan. Ma è davvero così?

Tutti sicuri Inter superiore al Milan. Ma è davvero così?

A leggere i giornali sembra che il Milan sia indietro anni luce,ma se analizziamo gli acquisti dell’Inter e il suo mercato in uscita la realtà è un altra

di Redazione Il Milanista

Inter più forte econimicamente per ora, il Milan ha scelto la strada dei giovani

Marotta e Conte ai tempi della Juventus
Marotta e Conte ai tempi della Juventus

Milano- Da quando l’Inter ha ufficializzato Antonio Conte a Milano si è sparsa, quasi come pandemia, la voce che l’Inter sia nettammente più forte del Milan, che i neroazzurri lotteranno per lo scudetto e che il Milan faticherà a lottare per la champions. Nulla di più lontano dalla realtà, l’Inter oltre a Conte ha portato Godin giocatore usurato dal Cholo con carta di identità che recita 33 candeline, Lazaro profilo del classico mister x non diverso dal colpo Theo Hernandez e Sensi che stava trattando anche il Milan. Per il resto la rosa è la stessa, la medesima che deve ringraziare le mani di Handanovic se è andata in champions, la stessa con le teste calde di Icardi e Nainggolan. I nomi che circolano sono Dzeko giocatore di 34 anni con bottini realizzativi sempre in calando.

Resta l’obbiettivo Lukaku ma la trattativa con lo United sembra davvero in alto mare, il Milan dal canto suo sta attraversando un periodo di burrasca economica e sta mettendo tasselli per quando il peggio sarà passato. Investendo sui giovani e puntando sulla voglia di ribalta di mister Giampaolo, il Milan non dice di puntare allo scudetto è lontano dal poterlo fare ma la voglia di tornare in alto sicuramente non manca. I proclami invece nella Milano neroazzurra non si fanno certo attendere ma la mano di Conte può sovvertire alcune partite, non va certo Antonio in campo con gli scarpini l’europeo della sua Italia ne è la prova tutto magnifico ma tutto vanificato da giocatori non all’altezza del compito. Stesso copione che si prepara per l’Inter perchè i vari Brozovic, Perisic hanno già dimostrato di non essere all’altezza di competere con la Juventus ad oggi fuori categoria. Il Milan deve continuare a lavorare blindare lo spogliatoio da chiacchiere inutili investire con oculatezza e qualità per poter aprire finalmente un ciclo vincente.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy