gazzanet

Suso irriconoscibile, ora tocca a Castillejo

Il punto

Redazione Il Milanista

MILANO - E' stato per distacco il peggiore in campo ieri sera all'Olimpico: Jesus Suso, ormai da qualche settimana, sembra irriconoscibile.

Complice una condizione fisica tutt'altro che perfetta, l'esterno spagnolo ha perso smalto e brillantezza. Non a caso, ieri ha giocato pochissimi palloni e ha tremendamente sofferto il pressing della Lazio, senza riuscire a reggere i ritmi alti imposti al match dalla squadra di Inzaghi. Attualmente non è un giocatore in grado di fare la differenza e, contro il Sassuolo, potrebbe avere una chance Castillejo. Il numero sette ha sfruttato benissimo l'opportunità avuta con l'Empoli, collezionando un gol e un assist a coronamento della miglior prestazione da quando è sbarcato a Milano. Samu è in fiducia ed è giusto puntare su di lui, per dare alla squadra quella freschezza e quella imprevedibilità che Suso sembra aver smarrito. La società ha già intavolato la trattativa per il rinnovo, ma Jesus deve dimostrare sul campo di meritare il ritocco dell'ingaggio.