Possibile ritorno in patria per Biglia: il Milan vorrebbe cederlo

Possibile ritorno in patria per Biglia: il Milan vorrebbe cederlo

La situazione

di Redazione Il Milanista
Milan: la Fiorentina sulle tracce di Biglia

MILANO – Lucas Biglia è finito in cima alla lista dei partenti in casa rossonera. Il centrocampista argentino, in scadenza di contratto fra un anno, non rientra più nei parametri societari imposti dall’amministratore delegato Ivan Gazidis e, pertanto, potrebbe partire in estate

Biglia, classe 1986, non rispecchia la “linea verde” che il dirigente sudafricano intende seguire puntando su giocatori molto giovani. Ma ciò che più pesa, per il Milan, è lo stipendio che l’ex laziale percepisce: tre milioni e mezzo a stagione. Insomma, il Milan vorrebbe cederlo sia per ringiovanire la rosa e non perderlo tra un anno a costo zero, sia per risparmiare sul monte ingaggi. Sul giocatore, stando a quel che riferisce La Gazzetta dello Sport, ci sono diverse società argentine e Biglia starebbe riflettendo su un eventuale ritorno in patria. 

CLICCA QUI >Intanto, arriva l’annuncio: “Porto al Milan due colpacci!”

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy