Padovan: “Se l’Europeo viene spostato di un mese, possibile recupero delle partite fino a luglio”

Padovan: “Se l’Europeo viene spostato di un mese, possibile recupero delle partite fino a luglio”

Ecco le parole di Padovan

di Redazione Il Milanista

MILANO –  Dagli studi di Sky Sport 24 è intervenuto Giancarlo Padovan. Il giornalista si è espresso in merito alla possibilità di vedere spostato l’Europeo per via del Coronavirus. Ecco le sue parole: “Domani ci sarà il Consiglio Federale, la maggioranza dei club di Serie A sarà per lo stop per campionato ma ci vuole un’armonizzazione con gli altri stati. Secondo me si fermeranno tutti, con la conseguenza che l’Europeo potrebbe essere giocato a settembre, facendo partire i campionati a ottobre o novembre, oppure, più realisticamente, all’anno prossimo, visto che nel 2021 non sono previste manifestazioni di questo tipo calcisticamente parlando. Il fatto che Euro 2020 sia itinerante è un problema in più e non so se la UEFA può prendersi la responsabilità di dire facciamolo comunque. Se l’Europeo sarà spostato la sospensione di un mese può comportare il recupero delle partite fino al mese di luglio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy