Niente Milan per Diego Costa

L’attaccante non vuole il Milan, bensì l’Atletico Madrid

di Redazione Il Milanista

MILANO — Nell’estate dei calciatori che spariscono e dettano legge sul rinnovo del contratto con pressioni di procuratori, di social e con mille altri mezzi, Diego Costa ha scelto di intraprendere un’azione legale contro il Chelsea per una multa impostagli dalla squadra per le sue disastrose condizioni fisiche. Un ottimo modo per rompere i legami con una società e farsi vendere.

Diego Costa non è però interessato al Milan.
E dà la sua versione ai quotidiani inglesi.

Al Daily Mail, dice: “Sto solo aspettando che il Chelsea mi liberi. Non volevo andarmene, ero felice lì. Ma quando l’allenatore non ti vuole, puoi solo andartene. Spero che il mio passaggio all’Atletico si risolva entro questo mese. Vogliono che mi alleni con la squadra riserve, senza nemmeno poter entrare nello spogliatoio della prima squadra. Non vogliono che entri a contatto con i miei ex compagni di squadra. Non è giusto: non sono un criminale. Mi stanno multando ogni settimana ma la verità è che a me non interessano i soldi. Milan? Mi volevano vendere in Cina oppure in altre squadre… ma io voglio andare solo all’Atletico e non dove mi pagano di più. Perché non mi lasciano andare se non mi vogliono?”.

Il Chelsea di Antonio Conte, ex Juve, dopo aver attirato Morata a Londra, ha intanto perso la sfida di Supercoppa per 2-3 contro il Burnley, sedicesimo in Premier League l’anno scorso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy