Minacciato a morte il fratello di Gabriel Paletta

Hector Paletta, arbitro argentino fratello del difensore del Milan Gabriel, ha sospeso il match Huracàn-Newell’s Old Boy per aver ricevuto minacce di morte.

di Redazione Il Milanista

“Tomala vos, damela a mi, vamos a matar a un referí “(in italiano “Prendetela voi, datela a me, uccideremo un arbitro”), è il terribile coro intonato dagli ultras dell’Huracàn diretto all’arbitro Hector Paletta, fratello di Gabriel, difensore centrale del Milan, durante il match fra l’Huracàn e il Newell’s Old Boys nel massimo campionato argentino.

Il direttore di gara ha deciso di sospendere la partita per un paio di minuti. Paletta ha poi fatto riprendere il gioco non appena la situazione si è placata, ma ha convocato i capitani delle due squadre per avvertire:”Se la cosa si ripete sospenderò la partita definivitamente”, ha affermato.

Non sono mancati comunque cori ironici, ma la partita si è svolta regolarmente con la vittoria della squadra ospite con 0-1. I tifosi locali, tuttavia, si lamentano da tempo per i presunti torti arbitrali che ricevuti nelle ultime due stagioni.

Ci sono infatti già dei precedenti simili: già in altre gare sugli spalti era comparso uno striscione con la scritta: “Quando uccideremo un arbitro forse la smetteranno di danneggiarci”. 

 

Vincono sempre le stesse squadre: Cairo non ci sta…

 

IlMilanista.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy