Le prime parole di Alessandro Nesta da allenatore del Frosinone

Le prime parole di Alessandro Nesta da allenatore del Frosinone

Nesta parla dei suoi allenatori passati:”Ancelotti? Un maestro”

di Redazione Il Milanista

“Se andrà male sarà tutta colpa mia”

nesta ai tempi del Milan
Nesta ai tempi del Milan

Milano- Le prime parole di Alessandro Nesta da allenatore del Frosinone:” Sono arrivato in un posto importante. Ho avuto già un confronto con il presidente Stirpe, una grande persona, che mi ha chiesto di fare quello che so fare. Sono un allenatore giovane e ho le mie idee. Se andrà male sarà tutta colpa mia.”

<iframe frameborder="0" width="700" height="450" allowfullscreen="true" src="https://www.dailymotion.com/embed/video/x72a27l?autoPlay=1&amp;mute=1" id="tv"> </iframe>

Parla dei suoi allenatori passati:”Tutti mi hanno lasciato qualcosa. Zeman ha avuto il coraggio di mettermi a 17 anni al centro della difesa. Ancelotti lo ho avuto per tanti anni, è il top per come gestire i giocatori: è fondamentale farsi volere bene dalla squadra. Noi ci siamo buttati nel fuoco per lui al Milan nei momenti difficile. Avere dalla propria parte la squadra è un aspetto importante, spero di aver appreso questa qualità. Non puoi copiare, puoi prendere spunto dai tuoi ex maestri ma ognuno deve avere una propria idea di calcio. Non funziona andare a scopiazzare qualcosa”.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy