L’astuto Raiola propone Donnarumma all’Inter

Secondo il giornalista Alberto Pastorella, la mossa provocatoria dell’agente del portiere rossonero ha messo un po di sale nell’ambiente milanese.

di Redazione Il Milanista

Secondo il giornalista di Tuttosport Alberto Pastorella, Mino Raiola avrebbe proposto il proprio assistito Gigio Donnarumma all’Inter. Una mossa che avrebbe rinvigorito l’ambiente, appiattito dal campionato non esaltante delle due squadre milanesi.

Ecco quanto sostiene il giornalista: “Ci voleva un uomo esperto e navigato come Mino Raiola per mettere un po’ di sale nei rapporti trai i cinesi di Milano. Che, come si è capito nel derby, non si amano. Forse non si stimano. Forse non si considerano nemmeno, visto lo spessore diverso tra un colosso dell’imprenditoria come Zhang Jindong (con la sua Suning), e un illustre sconosciuto come Yonghong Li. Raiola, invece, con la sua offerta-provocazione, ha ridato un po’ di anima ad un ambiente, quello del calcio milanese, sempre più ovattato alla luce dei risultati mai così mediocri. Milan e Inter che lottano disperatamente per il sesto posto è qualcosa che non si può vedere. Ben venga, dunque, Raiola a fare un po’ di casino. Difficile, per non dire impossibile, che un’operazione di questo genere possa andare in porta. Troppa gente non potrebbe più farsi vedere in giro per Milano. E figuriamoci se Fassone, Mirabelli e quelli che in un modo o nell’altro sostengono il Milan possono mai presentarsi con Donnarumma all’Inter, come una delle prime mosse. Anche Raiola lo sa e allora questa provocazione forse fa parte della sua strategia di azzeramento della credibilità della nuova dirigenza. Che, in effetti, non sta dando grandi segnali di lungimiranza se pensa davvero di poter trattenere il portierone offrendo un contratto al fratello che milita in Grecia, come fatto trapelare in questi giorni“.

 

Aria di Primavera(Milan): idee per la panchina…

 

 

IlMilanista.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy