Kakà: “Vorrei diventare dirigente. Il Milan mi ha fatto un’offerta”

Le parole del fuoriclasse brasiliano riguardante il suo futuro, tratte dall’intervista nella quale ha annunciato il ritiro

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ricardo Kakà ha annunciato di voler appendere gli scarpini al chiodo ma di non voler abbandonare il mondo del calcio. Vorrebbe ricoprire il ruolo di dirigente, così ha riferito nell’intervista nella quale ha annunciato la sua decisione. Queste le sue parole, affronta anche l’argomento Milan: “Prima di decidere ho avuto bisogno di qualche giorno per parlare con le persone più vicine a me. Sono andato in Europa, ho guardato alcune partite e sono arrivato alla conclusione che dovevo smettere la mia carriera da calciatore professionista. Mi piacerebbe fare il dirigente nel calcio, studierò per prendere quella strada. Da giocatore mi allenavo tanto, farò lo stesso per questa nuova carriera: se anche ho fatto bene con il pallone, non è detto che sarò bravo anche dietro una scrivania. Il Milan mi ha fatto un’offerta, mi ha detto che avrebbe piacere ad avermi in società un giorno”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy