Il punto sul calciomercato rossonero

Manca poco all’inizio del campionato e alla fine della sessione estiva: facciamo il punto della situazione fra acquisti e cessioni

di Redazione Il Milanista

MILANO — Abbiamo visto arrivare Musacchio, Rodriguez, Calhanoglu, Kessiè e Andre Silva. Poi Conti e Bonucci. Abbiamo visto tornare Gigio Donnarumma e portare con sè al Milan il fratello Antonio. Lucas Biglia, poi, e Borini. Sta arrivando Nikola Kalinic, eventuale undicesimo acquisto.

Abbiamo salutato Carlos Bacca, Honda, Poli, Bertolacci, Lapadula, De Sciglio e Kucka, con i fine prestiti di Ocampos, Deulofeu e Pasalic. Ma cosa ci riserverà l’imminente futuro?

Acquisti –  In attacco è ancora viva l’ipotesi Aubameyang, ma, come per Belotti, servirebbero 100 milioni di euro. Se non lui un mister X in attacco è la promessa di Mirabelli. Sempre Mirabelli cerca un mediano in Premier League: se non Badelj e Sanches, si pensa a Wilshere dell’Arsenal o a Capoue del Watford o a Mendy del Leicester o a Cabaye del Crystal Palace.

Cessioni – Paletta, indeciso fra Lazio e Fenerbache, per la cifra di 5 milioni, sembra ormai in partenza. A Gustavo Gomez il Trabzonspor ha offerto un quadriennale da 2,5 milioni s stagione. Niang ha rifiutato l’offerta dello Spartak Mosca e discute oggi del suo futuro con il D. S. Mirabelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy