Il presidente della Spal: “A Milano per reagire”

Il presidente della Spal: “A Milano per reagire”

Il club di Ferrara incontrerà il Milan in campionato nel prossimo turno infrasettimanale, mercoledì. Dopo la sconfitta con il Cagliari c’è tutta la volontà di non perdere altri punti

di Redazione Il Milanista

MILANO –  Walter Mattioli, presidente della Spal, commenta la sconfitta con il Cagliari nell’ultima giornata di campionato: “Abbiamo iniziato benissimo il campionato, ma eravamo consapevoli delle difficoltà che avremmo incontrato. Questa era una gara alla portata, il Cagliari ha fatto una grande prestazione e con il gol in avvio ha avuto la strada più semplice per portare a casa i tre punti. Le abbiamo provate tutte fino alla fine, ma è andata male. Probabilmente abbiamo fatto una figura migliore contro l’Inter, ma non importa:  l’importante è che il mister, i giocatori e tutti quanti riescano a trarre indicazioni importanti anche per il futuro imparando dagli errori. Speravo di vedere i miei un po’ più determinati ma ci può stare, ogni partita è diversa”.

Milan Lazio Spalti

Tuttavia non ci si abitua mai abbastanza a perdere: “Quando perdiamo sto male, sono fatto così, ma non dobbiamo fare drammi perché mercoledì si gioca di nuovo a Milano e dobbiamo reagire immediatamente”. Testa al Milan però ora, la squadra può fare meglio: ” Non vorrei fare un processo: la squadra c’è, il gruppo è ottimo e non è sicuramente per una sconfitta che cambio idea sulla qualità dei miei giocatori. E’ venuto a trovarci il direttore della Lega di A, ci ha fatto i complimenti per lo stadio e per la nostra tifoseria: dobbiamo essere tutti orgogliosi di quello che è oggi la SPAL, merito della squadra, della società, dei tifosi e del Comune”.

Seguici anche su Telegram: clicca qui e scopri come

3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy