• ultim'ora

Gattuso a MilanTV: “Concentrati per il Verona. Gigio? CI pensa la società”

Le parole dell’allenatore rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – L’allenatore del Milan Gennaro Gattuso ha parlato in esclusiva ai microfoni di MilanTV, ecco le sue parole riguardo i progressi nel nuovo ruolo: “Passi avanti ? Sinceramente? No (ride, ndr). Mi sembra di non essere mai andato via. Non son mai venuto a Milanello dopo aver smesso, anche per scaramanzia. Mi fa specie quando sono nelle stanze di Milanello e ripenso ai momenti con i grandi allenatori che ho avuto. Non vado mai nel mio ufficio sopra, preferisco stare giù e vivere lo spogliatoio. C’è molta serenità, ma non basta mai”.

Sui prossimi impegni: ” Adesso testa al Verona. E’ una squadra non di grandissimo nome. Hanno tanti brasiliani, giocatori molto tecnici. Ci avvantaggia un po’ che il loro campionato si fermi per due mesi”

Sulla vittoria di Bologna: “Era molto importante vincere. Le vittorie ti fanno lavorare meglio, con grande intensità e grandissima voglia. La salita è ancora lunga. Dobbiamo migliorare in tantissimi aspetti. I tifosi ci hanno dato una grandissima mano. Abbiamo bisogno di avere atmosfera. Li ringrazio tanto. Sicuramente noi dobbiamo far tornare entusiasmo con le prestazioni, la voglia e le vittorie”.

Sulla squadra: “Il modulo? La difesa a quattro ci dà più garanzie, anche se dobbiamo migliorare. Dobbiamo dare meno campo all’avversario. Sul primo gol potevamo fare meglio. I miglioramenti vengono solo con il lavoro. La difesa non è solo dei quattro difensori, ma di squadra. Per i cambi c’è da valutare qualche ragazzo, che è uscito acciaccato. Vediamo, oggi pomeriggio ci sarà la rifinitura”

Punto portieri: Storari ha un piccolo problema al polpaccio e oggi lo valutiamo. Gigio? Da parte mia non c’è nessun problema. Parleranno Fassone e Mirabelli se ci saranno problematiche con lui. Io parlo tutti i giorni con lui e non sono emerse problematiche. Gli brucia quando non arrivano i risultati. Dopo Benevento era molto triste perchè abbiamo preso gol al 96°. Per rispetto di Storari e Antonio Donnarumma non dico se giocherà o no”.

Capitolo VAR: “Si poteva usare a Benevento, perchè Romagnoli è entrato in modo duro in scivolata, però non l’ha toccato. Però siamo stati zitti e non abbiamo fatto polemica. E’ uno strumento che non ti fa pensare male, è qualcosa che nel calcio ci voleva”.

Sul sorteggio di Europa League: “Adesso testa al Verona. E’ una squadra non di grandissimo nome. Hanno tanti brasiliani, giocatori molto tecnici. Ci avvantaggia un po’ che il loro campionato si fermi per due mesi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy