Ecco il retroscena sull’affare Milan-Renato Sanches

Nel viaggio a Cardiff di Fassone e Mirabelli durante la finale di Champions si chiuse l’affare Andrè Silva, ma non solo: con Jorge Mendes si parlò anche del portoghese, ma ora dipende sal Bayern

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il Milan avrebbe offerto un milione e mezzo al Bayern Monaco per il prestito secco di Renato Sanches: offerta sicuramente troppo bassa per i tedeschi secondo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Anzi la differenza è abissale: la richiesta del Bayern si aggira sui 7,5 milioni di euro per avere certezza che il portoghese venga utilizzato con continuità dai rossoneri.

Il Milan gioca molto anche sulla volontà del giocatore, che ha dichiarato in maniera alquanto chiara di essere contento di un possibile trasferimento a Milano.

Sanches

Ecco quando nacque l’idea Renato Sanches

 

L’idea per i rossoneri sembra essere nata durante la finale di Champions League a Cardiff, quando Mendes e i dirigenti milanisti chiusero di fatto l’operazione André Silva. Adesso Sanches è realtà per il Milan, anche se c’è distanza con il Bayern. Da una parte i rossoneri vogliono un prestito, dall’altra i bavaresi vogliono monetizzare.

I

3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy