Dalla Spagna – L’undici ideale di Monchi: ci sono Luis Fabiano e Kanoutè, non Bacca…

La formazione ideale dell’ex ds del Siviglia Monchi.

di Redazione Il Milanista
Bacca-Milan

Ramón Rodríguez Verdejo, detto Monchi, è l’ex direttore sportivo del Siviglia, squadra con la quale ha vinto 9 trofei in 16 anni: si comincia nel 2006 con la conquista della Coppa Uefa, bissata l’anno successivo in cui la squadra andalusa vince anche la Copa del Rey e la Supercoppa Europea. Un anno dopo arriva la Supercoppa di Spagna, nel 2010 un’altra Copa del Rey. Nella stagione 2013/2014 il Siviglia si aggiudica l’Europa League, che poi vincerà nei sucessivi due anni a venire, prima squadra nella storia capace di tale impresa.

NUOVA AVVENTURA – Il 30 marzo lascia, di comune accordo con la dirigenza, la squadra biancorossa e ora sembra vicina la sua firma con la Roma, anche se nelle ultime ore si parla di un tentativo disperato del Lione per cercare di convincere lo spagnolo a cambiare idea e ad accettare le lusinghe francrsi.

TOP 11 SIVIGLIA – Intervistato dal famoso quotidiano Marca, il dirigente ha stilato un undici ideale dei suoi 16 anni in Andalusia: in porta Andres Palop; in difesa Dani Alves, Javi Navarro, Escudè, Adriano; a centrocampo Poulsen, Renato, Rakitic, Banega; in attacco Monchi preferisce Luis Fabiano e Kanoutè a Bacca, nonostante quest’ultimo gli abbia fatto vincere, con i suoi gol, due Europa League di fila. Semplice dimenticanza o esclusione volontaria?

Intanto la maledizione della 9 continua.

IlMilanista.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy