Caso Donnarumma: Violenza psicologica al momento della firma

Il portiere avrebbe mandato un documento alla società per denunciare le pressioni subite durante il rinnovo

di Redazione Il Milanista

MILANO – La telenovela Donnarumma è pronta ad iniziare di nuovo. Il Corriere della Sera afferma che il portiere e il suo agente Mino Raiola siano pronti a chiedere l’annullamento del contratto firmato quest’estate perché messo sotto pressione al momento della firma.
Il giovane talento avrebbe inviato un documento ai vertici della società nella quale denuncia le violenze psicologiche subite quest’estate. La società a suo favore ha il fatto che Donnarumma ha recepito già tre mensilità del nuovo stipendio.
Nel caso in cui Gigio e Raiola riuscissero nel loro obiettivo, potrebbero accordarsi già a gennaio per accasarsi in un nuovo club la prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy