Cairo sulla vicenda Europa League:” Da piccolo tifavo Milan….le regole sono uguali per tutti”

Cairo sulla vicenda Europa League:” Da piccolo tifavo Milan….le regole sono uguali per tutti”

Il presidente Cairo parla anche dell’addio di Petrachi

di Redazione Il Milanista

“Con 63 punti nessuno rimane fuori dall’Europa League”

Urbano Cairo è il presidente del Torino
Urbano Cairo è il presidente del Torino

Milano- Il presidente del Torino Urbano Cairo si è concesso ai microfoni della “Gazzatta dello sport” dove  torna a parlare della vicenda Europa Leaugue:” Negli ultimi 15 anni chi ha fatto 63 punti mai è rimasto fuori dall’Europa. Il fato ha rimesso a posto le cose. Spiace per il Milan, da ragazzino tifavo Milan e Toro, ma se si corre per lo stesso obiettivo, giusto rispettare le stesse regole e poter gestire le stesse risorse”.

Spende anche qualche parola sul trasferimento di Petrachi da Torino a Roma:”Non parliamo di tradimento. Mi aspettavo solo più sincerità. Gli ho voluto far capire che se esigi rispetto, devi darlo. Per questo l’ho fatto aspettare un po’. Ma, ad accordo fatto, gli ho mandato un messaggio di in bocca al lupo. Da maggio Petrachi era missing in action. Per due mesi mi sono occupato del Toro in prima persona. E mi ha fatto piacere perché ho ripreso contatti con tante persone”.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy