Cairo accontentato: no al Milan per Belotti, ora il Monaco può pagare la clausola

Il Psg è scatenato: dopo Neymar ora anche Mbappè. Ma questo può spingere il club monegasco a guardare in casa toro per pagare i 100 milioni di euro per il Gallo

di Redazione Il Milanista

MILANO – Si parla dei grossi investimenti del Milan in Italia. Ma in Francia c’è qualcuno che fa di “peggio”, ed è il Paris Saint-Germain. Dettagli finali, poi dopo l’acquisto record di Neymar ora anche Kylian Mbappé passerà al club parigino  per circa 155 milioni di euro in un’estate da record per Al Khelaifi, come riporta anche l’Equipe.

Mercato-Milan-Belotti
Mercato-Milan-Belotti

Ma questa mossa apre a scenari ancora da monitorare sul mercato; perché il Monaco ha fatto già cassa con Mendy, Bakayoko e Bernardo Silva, presto la mega plusvalenza per Mbappé spalancherà la strada a un colpo importante in attacco. Ed è quì che potrebbe entrare in ballo Andrea Belotti.

Il Gallo è tra i preferiti di Jardim e dell’intera dirigenza monegasca, i dialoghi procedono ma adesso in tempi brevissimi bisognerà passare ai fatti. Cairo intanto ribadisce il concetto già espresso al Milan: Belotti non si vende se non per i 100 milioni di euro della clausola. Ed è questo un problema che Fassone e Mirabelli conoscono bene, visto il no del Toro davanti all’offerta di oltre 50 milioni di euro più Paletta e Niang. Ecco perché il Monaco è titubante e sta pensando anche ad altri nomi, come Dolberg dell’Ajax, vecchio pallino dei francesi.

Seguici anche su Telegram. clicca qui e scopri come

3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy