Bocciatura del Voluntary Agreement: le possibili consegunze

Dopo il ‘no’ della Uefa, a Milanello iniziano a ragionare sul futuro

di Redazione Il Milanista

MILANO – A  meno di 24 ore dalla decisione dell’Uefa di non accettare la proposta di Voluntary Agreement, a Casa Milan si sono già messi a lavoro per accorpare al faldone già consegnato, i documenti necessari per chiedere l’accesso al Settlment Agreementm c’è molta fiducia.
Nel frattempo si pensa anche alle conseguenze che la bocciatura della proposta comporterà, non sono poche: multe, riduzione della lista Uefa, equilibrio nel saldo tra acquisti e cessioni, obiettivi di bilancio specifici, chiusure alle finestre di mercato, esclusione dalle coppe (non sarà il caso del Milan). Di sicuro non assisteremo ad un mercato milionario questa estate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy