Berlusconi cede il Milan dopo 31 anni: Yonghong Li nuovo presidente rossonero

L’era Berlusconi si conclude dopo 31 anni di successi.

di Redazione Il Milanista

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, oggi è una giornata storica: dopo 31 anni il Milan passa dalle mani di Silvio Berlusconi a quelle di Yonghong Li, che verrà nominato anche nuovo presidente rossonero visto che l’ex Primo Ministro non ha accettato la presidenza onoraria. Nella giornata odierna verranno versati i 370 milioni di euro che mancano per chiudere la trattativa (270 andranno a Fininvest, 100 al Milan che ne girerà subito 90 sempre a Fininvest per i costi di gestione da luglio in poi). La cessione avverrà questa mattina in uno studio di avvocati nel centro di Milano (Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli), davanti al notaio Ridella, ai manager di Fininvest Pellegrino e Franzosi, a Yonghong Li, ad Han li e al futuro ad Fassone. Questa sera è in programma ad Arcore una cena: oltre a Silvio Berlusconi, ci saranno anche la figlia Barbara, Adriano Galliani, i manager Fininvest, Fassone, Li Han e, naturalmente, Yonghong Li.

Intanto il Milan piomba su due obiettivi di mercato…

IlMilanista.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy