Ballotta: “Inter e Lazio, sfida per un posto in Champions”

Marco Ballotta, doppio ex di Lazio e Inter, ha parlato del momento delle due squadre e non solo ai microfoni di TMW

di Redazione Il Milanista

MILANO –  Marco Ballotta, doppio ex di Lazio e Inter, ha parlato del momento delle due squadre e non solo ai microfoni di TMW.

Lazio che può essere tra le prime 4 in campionato? E’ tra le prime 5 che si giocano 4 posti. E’ competitiva e si è dimostrata all’altezza. Finora si è comportata bene, l’organico c’è.

Napoli e Juventus lottano per lo scudetto, poi Roma e poi Inter e Lazio. Chi convince di più tra queste ultime due? Come rosa siamo lì, l’Inter ha meno impegni e quindi il cammino pare più agevolato. Anche se all’Inter manca qualcosa, numericamente è un po’ carente. Ha bisogno di un elemento o due per evitare ‘buchi’.

Da chi vorresti essere allenato. Spalletti o Inzaghi? Simone? Sarebbe strano farsi allenare da uno più giovane, ma è comunque stato all’altezza della situazione, ora sta facendo vedere le sue capacità. Ha fatto il salto di qualità. Nulla viene per caso, se lo merita. Spalletti? E’ particolare, dove è andato ha fatto bene. Arrivare secondo con la Roma, con tutto quello che è successo, vuol dire che sei importante.

Stasera derby di Milano. Entrambe devono rialzarsi. Chi rischia di più? Vedo meglio l’Inter, la vedo più serena. Ogni giorno c’è tensione intorno al Milan, è un po’ troppo sopravvalutata la rosa dei rossoneri, ma un calo così non me lo sarei mai aspettato. Gattuso ci sta mettendo tutto, ma la squadra ancora non lo segue. Servivano altri acquisti. Quest’anno è stato buttato via. Di sicuro è una partita spartiacque per entrambe. Servirà per risalire più per il Milan. Se saltasse Gattuso, richiameresti Montella? Potrebbe anche valutarlo, facendo capire che non è l’allenatore il responsabile. E’ un discorso di giocatori. Potrebbero fare un passo indietro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy