Allegri cade, Juve sconfitta, Supercoppa alla Lazio

Dopo la finale persa a Cardiff, una nuova sconfitta per i bianconeri a inizio stagione

di Redazione Il Milanista

MILANO — Supercoppa Italiana alla Lazio dopo una sfida ricca di emozioni, ieri, all’Olimpico di Roma, per Juventus Lazio: risultato finale 2 – 3.
Il primo trofeo ufficiale vinto alla Lazio per questa stagione, la prima finale persa per la Juve, che ricomincia dal punto in cui aveva concluso la stagione passata, con la sconfitta di Cardiff, per 4 -1, contro il Real Madrid.

Apre al 32′ Ciro Immobile che si procura e realizza un rigore, con ammonizione di Gianluigi Buffon per gioco scorretto sul laziale.
Terminato il primo tempo sullo 0 – 1 Allegri, che non ha schierato nessuno dei nuovi dal 1′, non effettua sostituzioni.
Sempre Immobile raddoppia dopo soli 9′ di gioco, al 54′, e il mister bianconero toglie Benatia e Cuadrado per Douglas Costa e De Sciglio.
Dybala prima accorcia le distanze (85′) e poi trasforma un rigore al 90′, creando il momentaneo pareggio della Juve, che la rimette in gara all’ultimo minuto.
Ma al 3′ di recupero, Lukaku salta l’ex Milan Mattia De Sciglio e mette al centro: Murgia, vicino alla porta, gela Buffon e il pubblico bianconero.
A nulla vale un calcio d’angolo al 6′ di recupero, tirato dal nuovo Douglas Costa: la Lazio allontana di testa e si aggiudica la Supercoppa Italiana.

Inizio di stagione amaro per Massimiliano Allegri e esordio in competizione ufficiale per De Sciglio.
La Lazio, invece, centra il primo titolo in stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy