Rooney ubriaco alla guida: patente ritirata e lavori sociali

Rooney ubriaco alla guida: patente ritirata e lavori sociali

L’attaccante dell’Everton non potrà guidare per due anni e dovrà svolgere 100 ore di lavori socialmente utili.

di Redazione Il Milanista
Wayne Rooney

MILANO – Wayne Rooney lo scorso primo settembre è stato arrestato dalle autorità inglesi nei pressi della sua abitazione nel Cheshire, per essere stato fermato alla guida della sua auto con un tasso alcolico di tre volte superiore al minimo consentito.

Wayne Rooney
Wayne Rooney

Il calciatore inglese si è subito dichiarato colpevole e nella giornata odierna è stato sottomesso al giudizio dei magistrati di Stockport i quali gli hanno inflitto un’ammenda di 170 sterline, oltre al sequestro della patente per la durata di due anni e l’obbligo di effettuare lavori socialmente utili per un totale di cento ore.

Al termine dell’udienza l’ex Manchester United ha voluto scusarsi pubblicamente: vorrei pubblicamente chiedere scusa per la mia incredibile mancanza di giudizio nel guidare oltre i limiti legalmente consentiti. Chiedo scusa  alla mia famiglia, al mio allenatore, all’Everton, ai tifosi e a chiunque altro mi abbia seguito e sostenuto nel corso della mia carriera.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy