Dalla Germania – Boateng, il duro dal cuore d’oro: il suo straordinario gesto allevia il dramma di una famiglia

L’ex centrocampista del Milan ha dimostrato ancora una volta la sua grande sensibilità e il suo altruismo: ha donato un rifugio nel verde per un bambino gravemente disabile

di Redazione Il Milanista

Di Lorenzo Focolari

MILANO – Dall’aspetto duro e burbero, pieno di tatuaggi, con un passato da bad-boy alle spalle, Kevin-Prince Boateng in realtà nasconde dentro di sé un cuore veramente d’oro. Sono tanti gli esempi negli ultimi anni della sua grande sensibilità e della sua grande generosità, l’ultimo è veramente strappalacrime. A raccontarlo è il quotidiano tedesco Die Welt.

L’ex campione del Milan, ora al Las Palmas, con un suo gesto ha fatto felice una famiglia in seria difficoltà che ha vissuto una vera tragedia. Boa ne è venuto a conoscenza leggendo un’edizione estera della Bild che raccontava la sfortunata storia di un bambino precipitato in un pozzo e quasi annegato il 26 aprile 2007: a causa del terribile incidente, il ragazzino è caduto in coma. La storia della mamma del bambino gravemente disabile ha commosso il cuore del papà Boateng ed ecco che allora il 30enne ha voluto fare qualcosa per lei e il figlio.

Kevin-Prince infatti ha deciso di coprire i costi di un bel giardino verde nel quale mamma e figlio potranno alleviare le pene della propria tragedia, un’isola felice e fiorita dove poter ricaricare le batterie e scaricare lo stress di una vita tanto dura e segnata dalla sfortuna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy