IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Milan, Mandzukic pista caldissima. Ma c’è anche l’alternativa…

Mario Mandzukic, attaccante croato classe 1986

La situazione in chiave mercato

Redazione Il Milanista

MILANO - Il Milan si è ormai deciso ad ingaggiare un vice-Ibrahimovic in questa sessione di calciomercato. Lorenzo Colombo è stato impiegato col contagocce e potrebbe partire in prestito, mentre sia Rafael Leao che Ante Rebic non sono delle prime punte di ruolo. Serve, dunque, un centravanti che possa fare le veci di Zlatan quando quest'ultimo non è a disposizione e che possa comunque farlo rifiatare in vista dei moltissimi impegni ravvicinati. Una ghiotta occasione conduce direttamente a una vecchia conoscenza della Serie A: Mario Mandzukic. Il croato ha vestito la maglia della Juventus dal 2015 al 2019 e ad inizio 2020 si è trasferito all'Al-Duhail. L'esperienza in Qatar, però, è terminata la scorsa estate ed è stata tutt'altro che entusiasmate: appena sette presenze. L'ultima risale a marzo. Attualmente Mandzukic è svincolato ed è stato proposto al Milan da Giovanni Branchini, che ha fatto visita nei giorni scorsi alla sede del club meneghino. Maldini e Massara si sono detti interessati e la trattativa è stata avviata. Il giocatore, dal canto suo, verrebbe di corsa a Milano: l'idea di prendere parte al progetto rossonero e di giocare con Zlatan Ibrahimovic lo stuzzicano moltissimo. Inoltre, a mister Pioli potrebbe fare molto comodo un altro giocatore di esperienza e grande carisma. L'unica perplessità riguarda la condizione fisica di Mandzukic, il quale non gioca una partita ufficiale da ben dieci mesi e potrebbe quindi non esser subito pronto a scendere in campo.

L'ALTERNATIVA - Quello del croato non è però l'unico profilo che il Milan tiene in considerazione. Sul taccuino della dirigenza è presente anche il nome di Leonardo Pavoletti. In questo caso, tuttavia, bisogna fare i conti con il Cagliari, proprietario del suo cartellino. La società sarda, in piena lotta per non retrocedere in Serie B, difficilmente accetterà di privarsi a metà stagione del suo centravanti. Per riuscire a convincerla bisognerebbe presentare un'offerta economica molto importante. Mandzukic, invece, arriverebbe a parametro zero. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<< 

 Alessio Romagnoli e Mario Mandzukic

Potresti esserti perso