Criscitiello sul mercato: “In Serie A solo il Milan sembra avere le idee chiare”

Le parole del direttore di Sportitalia

di Redazione Il Milanista
Paolo Maldini e Frederic Massara, dirigenti del Milan

MILANO – Questa sera Soualiho Meité potrebbe debuttare con la maglia del Milan. Stefano Pioli lo ha infatti convocato per la sfida alla Sardegna Arena contro il Cagliari e, nonostante non sia prevista la sua presenza in campo dal primo minuto, non è da escludere l’ingresso a gara in corso. D’altronde, attualmente a centrocampo Pioli ha gli uomini contati, avendo a disposizione, oltre al nuovo arrivato Meité, soltanto Tonali e Kessié. Nelle prossime ore, inoltre, al club rossonero si aggiungeranno anche l’attaccante Mario Mandzukic e il difensore centrale Fikayo Tomori. Per quest’ultimo la trattativa col Chelsea è in dirittura d’arrivo e si stanno discutendo gli ultimi dettagli. Il Milan è quindi intervenuto concretamente sul mercato in questo mese di gennaio, andando a puntellare ogni reparto del proprio organico. Attraverso TMW Michele Criscitiello, noto giornalista e direttore di Sportitalia, si è espresso sulla campagna acquisti che stanno portando avanti Paolo Maldini e Frederic Massara.

IL SUO COMMENTO – “Il Milan sinora ha indovinato tutte le scelte di mercato e attualmente sembra l’unica società italiana ad avere davvero le idee chiare. Questo, però, non significa che siano necessariamente giuste. Ad esempio il Torino, in piena zona retrocessione, cede Meité alla prima in classifica: mistero. […] Il Milan comunque va forte e con Mario Mandzukic, il quale si unisce a Ibra, Rafael Leao e Rebic, va a sistemare seriamente il reparto avanzato. Alla faccia di chi ritiene che il mercato di gennaio sia inutile. Maldini ha dimostrato di saper cambiare una squadra anche nel corso della sessione invernale. Da non dimenticare, inoltre, che i successi di questo Milan hanno la loro origine nell’arrivo di Zlatan Ibrahimovic e Simon Kjaer: entrambi ingaggiati nello scorso mercato di riparazione…”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Mario Mandzukic, attaccante croato classe 1986
Mario Mandzukic, attaccante croato classe 1986
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy