Riforma delle coppe europee, De Siervo: “Ecco cosa abbiamo in mente”

Riforma delle coppe europee, De Siervo: “Ecco cosa abbiamo in mente”

Come cambierà il calcio con la riforma delle coppe

di Redazione Il Milanista

MILANO – Nei prossimi anni il calcio europeo potrebbe cambiare radicalmente volto, attraverso una serie di riforme di cui ha parlato, a TMW, l’amministratore delegato della Serie A Luigi De Siervo.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

IL PROGRAMMA – “Abbiamo in mente una cosa veramente innovativa: la costruzione di un sistema di competizioni collegate. Champions League a 32 squadre, una seconda competizione ancora a 32 e una terza a 64. Inizierebbe così a esserci un sistema di promozioni e retrocessioni all’interno delle tre coppe. Mancano ancora elementi essenziali, come quelli del numero massimo delle varie Nazioni che possano partecipare. Il criterio del merito, secondo noi, deve essere allargato non solo alla stessa competizione ma anche al nostro campionato. Spero che si possa arrivare a una soluzione positiva, anche grazie a Ceferin e Agnelli”.

Intanto, incontro fissato: colpaccio in arrivo per il Milan! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy