Canizares: “Reyes non merita un omaggio da eroe”

Il Tweet dell’ex portiere

di Redazione Il Milanista

MILANO – Sabato scorso, la morte di José Antonio Reyes in un incidente stradale ha sconvolto il mondo del calcio. Tuttavia, l’ex portiere Santiago Canizares fa notare che le cause dell’incidente sono poco compatibili con i tributi da “eroe” ricevuti da Reyes.

L’ex calciatore calciatore infatti, viaggiava con la propria automobile a 237 km/h, velocità che ha provocato lo scoppio di una ruota: nell’incidente ha perso la vita anche il cugino di Reyes, Jonathan. Attraverso Twitter, Canizares ha voluto mandare un messaggio fuori dal coro.

LE SUE PAROLE – “L’eccesso di velocità è un’attitudine reprorevole. Nell’incidente ci sono state vittime oltre al conducente. Reyes non merita un omaggio da eroe. Però questo non toglie il fatto che sia dispiaciuto per ciò che è successo e che preghi per le loro anime. Condanno l’insensibilità e invito a riflettere sugli errori che commettiamo, cosa perfettamente compatibile con il dolore”.

CLICCA QUI >Intanto, Maldini piazza il colpo triplo: 100 milioni subito!

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy