• ultim'ora

Calciomercato Milan – Bomba Pellegatti: “Situazione critica, è caos sul futuro!”

Calciomercato Milan – Il noto giornalista rossonero getta ombre sul futuro di un big: non è da escludere addirittura un addio già a gennaio

di Redazione Il Milanista
Calciomercato Milan, Pellegatti:

Ultime notizie Milan

 

Calciomercato Milan – Pellegatti a sorpresa: “È muro contro muro”

 

ULTIME NEWS MERCATO MILAN – Il Milan si sta godendo questa pausa per le Nazionali in vetta alla classifica, dall’alto dei suoi 17 punti in 7 partite. Il pareggio ottenuto in extremis con l’Hellas Verona ha permesso alla banda Pioli di conservare l’imbattibilità in campionato, tenendo a debita distanza le concorrenti. Questa sosta, però, è utile in casa rossonera non solo per tirare un po’ il fiato, dopo moltissimi impegni ravvicinati fra Serie A ed Europa League, ma anche per portare avanti alcune trattative di calciomercato. La società sta valutando situazioni interessanti sia in entrata che in uscita ma, attualmente, la priorità è rappresentata dai rinnovi. Giocatori fondamentali hanno il contratto in scadenza fra meno di un anno e il club meneghino non è riuscito a giocare d’anticipo.

Oltre a Gigio Donnarumma e  Zlatan Ibrahimovic, a giugno 2021 è fissata la scadenza del contratto di Hakan Calhanoglu. Trovare un’intesa con il fantasista turco si sta rivelando più complicato del previsto. Con Pioli in panchina il classe 1994 si è rivitalizzato, diventando il fulcro del gioco rossonero. Tuttavia, proprio alla luce delle grandi prestazioni fornite nell’ultimo anno, Calha ha deciso di battere cassa, chiedendo un notevole aumento dello stipendio, che attualmente ammonta a 2.5 milioni di euro. Come riferisce Carlo Pellegatti tramite il suo canale YouTube, Gordon Stipic, agente di Calha, sta cercando di ottenere un contratto da 6.5 milioni a stagione, avvicinandosi alla somma percepita da Ibrahimovic. Richiesta, però, che il Milan non ha intenzione di accontentare.

La società si è spinta a proporre 3.5 milioni di euro. Un aumento del 40% dell’attuale ingaggio. Un’offerta di tutto rispetto, ma considerata ancora troppo bassa da Calhanoglu. Sempre Pellegatti, però, sottolinea come Maldini e Massara non offriranno mai la cifra voluta dal numero 10 turco. Insomma, si è creato un vero e proprio muro contro muro. Il Milan sa di aver presentato una proposta molto importante e adesso la palla passa al turco: prendere o lasciare. La possibilità che si raggiunga un accordo non è ancora tramontata, ma più passano le settimane e più diventa difficile. L’ipotesi che le strade del Milan e di Calhanoglu si separino è molto concretaIl Milan però non si limita ai rinnovi: Maldini e Gazidis sono pronti a regalare un grande attaccante a Pioli, cinque grandi giocatori sono pronti a dire sì al Milan! >>>LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy