AscolteRai: Barchiesi: “Il Milan senza problemi può arrivare tra le prime quattro della Serie A”

AscolteRai: Barchiesi: “Il Milan senza problemi può arrivare tra le prime quattro della Serie A”

Massimo Barchiesi ieri ha commentato il match del Milan contro l’Atalanta

di Redazione Il Milanista

di Luca Spigarelli 

MILANO – Per “AscolteRai”, abbiamo intervistato Massimo Barchiesi, che nella giornata di ieri ha commentato per Radio Rai, Milan-Atalanta, finita per 2 a 0. Ecco cosa ci ha detto

MILAN-ATALANTA CHE PARTITA E’ STATA? 

“Una partita combattuta con il Milan che ha dimostrato di aver idee di gioco e soprattutto con un’Atalanta arrabbiata dopo essere uscita dall’Europa League. I rossoneri alla lunga sono un po’ crollati e i nerazzurri hanno tirato fuori i gli artigli. E’ stata comunque una bella partita da vedere, piacevole, segnata dall’intervento, per ben due volte, del VAR. Contro questa Atalanta fare punti non sarà facile per nessuno”.

IL VAR, COME RICORDA LEI, E’ STATO PROTAGONISTA DI QUESTO DERBY LOMBARDO:

“Per sfortuna del Milan si. E’ intervenuto due volte e due volte è andato a sfavore del Milan, E’ stato uno dei protagonisti anche se in una delle due azioni qualche dubbio rimane… però c’è la tecnologia e  ci dobbiamo fidare di questa. Alla fine il risultato è giusto”.

IL MERCATO DEL MILAN E HIGUAIN:

“Mi piace molto questo Milan. E’ squadra ben costruita con un attaccante formidabile come Higuain. L’ex Juve sta già dimostrando di fare la differenza, di essere ritornato quel giocatore importante che in passato avevamo ammirato. Ora poi che sta entrando negli schemi di Gattuso potrà essere di nuovo devastante. Il voto del mercato della squadra di Gattuso è alto e i risultati si stanno vedendo. I rossoneri hanno un’idea chiara di gioco e Gattuso sta dimostrando di valere. La condizione fisica sta migliorando e il Milan, con la rosa che si ritrova, può arrivare senza problemi tra le prime quattro della Serie A “.

Ma intanto Leonardo ha messo nel mirino il giovane talento carioca: CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy