Una novità rivoluzionaria dalla Lega Pro

Una novità rivoluzionaria dalla Lega Pro

Ecco il passaporto sanitario elettronico del calciatore professionista

di Redazione Il Milanista

MILANO – Da Pescara, dove oggi si giocherà il playoff tra Robur Siena-Cosenza, il vice presidente della Serie C, Mauro Grimaldi, ha illustrato il passaporto sanitario elettronico del calciatore professionista. Ecco le sue parole: “I casi Morosini e Astori rappresentano un po’ la punta dell’iceberg e credo che il tema sia quello di cercare sempre più di prevenire. Noi come Lega Pro presentiamo un progetto che riguarda la prevenzione delle malattie cardiache gravi dei calciatori, ma anche di altre patologie; l’idea è quella di creare un database che abbiamo chiamato passaporto sanitario elettronico del calciatore: al suo interno verranno inseriti una serie di dati, da quelli ematici a quelli cardiaci, ma anche tutti i traumi e gli infortuni. Praticamente si tratta” – ha proseguito Grimaldi – “di una fotografia di quella che è la situazione medica dell’atleta, a disposizione della società e del medico sociale che avrà la responsabilità di seguire passo passo questo fascicolo ed aggiornarlo“. Gli addii al Milan portano oltre 90 milioni alle casse del club: CLICCA QUI

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy