Samp, Audero: “Il ruolo del portiere è cambiato, ecco cosa chiede Giampaolo”

Samp, Audero: “Il ruolo del portiere è cambiato, ecco cosa chiede Giampaolo”

Parla l’estremo difensore blucerchiato

di Redazione Il Milanista

MILANO – Domani sera il Milan sarà ospite della Samp a Marassi, con l’obiettivo di riscattare il derby e riprendere la propria marcia verso la Champions League.

 

Al centro dell’attacco ci sarà di nuovo Kris Piatek, reduce dal gol in Nazionale e desideroso di ritrovare la rete in maglia rossonera. Per riuscirci, però, dovrà avere la meglio del portiere doriano Emil Audero, intervenuto ai microfoni di DAZN.

LE SUE DICHIARAZIONI – “Giampaolo mi chiede di essere in posizione, sempre utile per tutto il reparto difensivo. Devo essere in condizione di gestire il pallone da dietro. Non posso essere in posizione troppo bassa, distaccato e solo in porta. Sono aspetti su cui lavoriamo tanto perché ogni avversario ti pressa in modo diverso e devi trovare soluzioni alternative. Il nostro ruolo, ormai, è cambiato. Futuro? Sto bene alla Samp, qui a Genova c’è tutto per fare bene e spero di togliermi molte soddisfazioni con la maglia blucerchiata. La parata più difficile? Su Matuidi, contro la Juve”.

Intanto, beffato lo United: ecco il colpo da 30 milioni > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy