Jacobelli: “Juve-Allegri? Vicenda surreale”

Jacobelli: “Juve-Allegri? Vicenda surreale”

Il commento del giornalista

di Redazione Il Milanista

MILANO – La Juventus e Massimiliano Allegri, neanche troppo a sorpresa, hanno deciso di interrompere il loro rapporto professionale.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Dopo cinque stagioni, con altrettanti Scudetti vinti, quattro Coppe Italia e due Supercoppe Italiane, il tecnico toscano lascerà la panchina bianconera. Il verdetto era nell’aria, ma c’è chi reputa assurda questa decisione da parte del club piemontese. Ad esempio Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport intervenuto sulle frequenze di Rmc Sport.

IL SUO COMMENTO – “Allegri è stato oggetto di una invereconda campagna di critiche, in particolare su alcune fogne a cielo aperto che si trovano sul web. Questo depone a sfavore di chi, questa campagna, si è sentito in dovere di propugnare. La vicenda surreale è che una società campione d’Italia, per l’ottava volta consecutiva, ha impiegato 32 giorni per decidere, dopo che in diretta televisiva aveva detto che Allegri sarebbe rimasto per un altro anno, con la conferma dell’interessato. Non ricordo una vicenda così surreale nella Juventus”.

Intanto, rivoluzione da 100 milioni: cinque stelle per il Milan! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy