Giorgetti: “La chiusura degli stadi è la sconfitta dello Stato”

Giorgetti: “La chiusura degli stadi è la sconfitta dello Stato”

Ecco le dichiarazioni di Giorgetti

di Redazione Il Milanista

MILANO – Continua a tenere banco il problema della violenza nel calcio che, in alcuni casi, porta persino alla chiusura degli stadi.

In seguito agli incidenti verificatisi lo scorso 26 dicembre in occasione di Inter-Napoli, al club nerazzurro sono state inflitte due giornate a porte chiuse (provvedimento contro il quale non è stato presentato ricorso). Tuttavia, Giancarlo Giorgetti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ritiene che la chiusura degli impianti sportivi sia una sconfitta per lo Stato. Di seguito, le sue dichiarazioni rilasciate in un convegno sulla sicurezza nello Sport tenutosi a Reggio Emilia:  “La chiusura degli stadi rappresenta la sconfitta dello Stato: se quest’ultimo non è in grado di garantire la possibilità che uno spettacolo si possa tenere, dà un chiaro segnale di impotenza. Queste sono decisioni che arrivano al confine con la giustizia sportiva. Ma la giustizia sportiva deve agire prima“.

Intanto, nome caldissimo per il Milan. affare da 60 milioni > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy