Il retroscena di Nevio Scala: “Potevo essere ancora il presidente del Parma, poi però…”

Il retroscena di Nevio Scala: “Potevo essere ancora il presidente del Parma, poi però…”

Nevio Scala e la sua parentesi da presidente del Parma

di Redazione Il Milanista

MILANO – Dopo averlo allenato con diligenza, conducendolo a numerosi successi, Nevio Scala è stato poi anche presidente del Parma. Il suo racconto a Ilmilanista.it:

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

“Io il primo giorno mi sono presentato a tutti dicendo: ‘noi andremo insieme in Serie A’. Avevo scelto Apolloni, Minotti, Gallassi, una base per una grande galoppata. Gli accordi erano precisi, io ero un presidente che non si interessava del discorso economico però avevo preteso che la parte tecnico fosse affidata a me. Poi però sono state fatte delle scelte sbagliate (fu esonerato Apolloni) ed io ho deciso di andare via. Mi è dispiaciuto, avrei voluto continuare, ma non c’erano più le condizioni, erano stati disattesi gli accordi”.

Intanto, bomba da Madrid: ecco il gioiello del Real per il Milan > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy