PROMOSSO – Collovati: “Milan: bene così”

PROMOSSO – Collovati: “Milan: bene così”

INTERVISTA – Raggiunto dalla redazione di Milannews, l’ex difensore rossonero Fulvio Collovati si è espresso sul mercato fin qui operato da Galliani, analizzando in primis la cessione eccellente avvenuta in queste ultime ore: “La dirigenza milanista ha fatto un grandissimo colpo ottenendo 18 milioni dalla vendita di El Shaarawy”, ha…

INTERVISTA – Raggiunto dalla redazione di Milannews, l’ex difensore rossonero Fulvio Collovati si è espresso sul mercato fin qui operato da Galliani, analizzando in primis la cessione eccellente avvenuta in queste ultime ore: “La dirigenza milanista ha fatto un grandissimo colpo ottenendo 18 milioni dalla vendita di El Shaarawy”, ha commentato Collovati, “E’ stata una scelta legittima e inoltre l’ho trovata un’offerta esagerata da parte del Monaco”. Il giudizio sul giocatore non è positivo: “A Milano lo hanno aspettato molto e hanno avuto tanta pazienza. Giusto così”.

ALTRI – Milano centro del mercato estivo italiano e non solo, con il Milan indiscusso protagonista: “Non ho dubbi su Luiz Adriano, che reputo un grandissimo e sono sicuro che si farà notare come nella sua esperienza precedente in Ucraina”. Più cauto invece sull’altro attaccante arrivato all’ombra del Duomo: “Bacca? Sono sincero, vorrei che dimostrasse di essere un giocatore da Milan. Ho qualche riserva su di lui e spero mi smentisca”. Controtendenza il giudizio su Bertolacci: “Meglio investire tanto su un giovane di talento, che per un giocatore con tanta esperienza più in là con l’età”.

DIFESA – Non può mancare la domanda sul sogno proibito per la retroguardia del Milan: “Insieme a Rugani, Romagnoli è il miglior difensore italiano che c’è al momento. Riuscirebbe a far fare il salto di qualità decisivo al Milan, che al momento nel reparto non è messo benissimo”. Difficile prenderlo, anche perchè “la Roma chiede moltissimo, non meno di 30 milioni, ma se Galliani lo prenderà il Milan farà un grandissimo acquisto”.

TOP – “Per quanto riguarda Witsel”, continua Collovati, “Lo reputo uno dei migliori centrocampisti al momento sulla piazza, ma anche lì lo Zenit chiede uno sforzo non indifferente per le casse rossonere”. E Ibra? “Mi sbaglierò. ma sento fortemente che alla fine si farà”. Non nasconde l’ottimismo per l’affare che farebbe letteralmente impazzire il popolo milanista: “Sarebbe la ciliegina sulla torta di un mercato sontuoso, nonostante le numerose smentite arrivate in questi giorni. Lo vedo vicinissimo al ritorno”.

MANICO – Indubbiamente molto dell’ottimismo che si respira nei dintorni di Milanello è dovuto anche alla fiducia che Sinisa Mihajlovic è riuscito in poco tempo a creare intorno alla squadra: “In tempi non sospetti già dicevo che mi sembrava uno adattissimo per la panchina di una grande e l’ho definito da subito il valore aggiunto per questo Milan. Era l’allenatore giusto al momento giusto: grinta, personalità e carisma!”.

Il Milanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy