FOCUS – Romagnoli: il Nesta crescente

FOCUS – Romagnoli: il Nesta crescente

Romagnoli

MILANO – Un salvataggio sulla linea. Un salvataggio per zittirli, un salvataggio per farli esultare e finalmente conquistarli. Potrebbe essere il trailer di una nuova trilogia firmata Alessio Romagnoli. Tifosi e amanti del calcio si sono resi protagonisti di una, quasi giustificata, pioggia di critiche per un colpo da 30 milioni di euro che fino a ieri sera non aveva nulla di concreto e tutto da dimostrare. Ci ha messo meno di 45 minuti per aprire l’ombrello e deviare le ultime gocce di diffidenza, proprio come quel pallone che stava per entrare in porta.

 

Gol salvato, come l’immagine che è visibilmente migliorata. Al suo arrivo a Milano, Alessandro Nesta, era già un campione che i veri milioni li valeva tutti. Eppure Alessio, con un paio di minuti ha dimostrato che l’eredità di cui si parlava quasi scherzosamente è più che mai giustificata. Romagnoli, insieme a Bacca, il migliore in campo di un Milan che ora può fare talmente tanto affidamento su di lui che Gabriel Paletta e Alex sono finiti sul mercato. Quasi a dargli un posto da titolare a una squadra che punta in alto. E non sarà per un trofeo TIM, ma per un intero campionato. Alessio come Alessandro e questa volta non solo economicamente.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy