Società gestita da vari imprenditori e presidenza onoraria: ecco il nuovo Milan, sulle orme dell’Arsenal

Società gestita da vari imprenditori e presidenza onoraria: ecco il nuovo Milan, sulle orme dell’Arsenal

Il nuovo assetto societario rossonero potrebbe somigliare a quello del club londinese

MILANO – Il Milan come l’Arsenal: la futura struttura societaria del club rossonero infatti potrebbe somigliare a quella del club inglese. Come riporta il  Wall Street Journal, il fondo statunitense Elliott, il cui fondatore Paul Singer sarebbe curiosamente tifoso proprio dell’Arsenal, avrebbe già individuato alcuni investitori pronti a subentrare nel Milan nel caso in cui Yonghong Li non riuscisse a rimborsare il maxi prestito da 300 milioni. Proprio in questo risiede la somiglianza con la struttura societaria dei Gunners, che infatti sono gestiti da anni da una holding controllata da diversi imprenditori. Oltretutto, fino al 2013, la presidenza onoraria dell’Arsenal era rimasta alla famiglia Hill-Wood, cosa che potrebbe succedere anche al Milan con Berlusconi, che alla fine dovrebbe accettare il ruolo di presidente onorario del club rossonero. Intanto arriva l’offerta shock da tre big inglesi per Donnarumma…

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy