Verdi: “Il Milan? Andarmene mi ha sbloccato”

Verdi: “Il Milan? Andarmene mi ha sbloccato”

Il giocatore ex rossonero parla così del suo passato e del suo presente: “A Bologna mi sento a mio agio”.

Milano – Simone Verdi, attaccante del Bologna cresciuto nelle giovanili rossonere, ha parlato del suo passato al Milan e delle tante esperienza fatte: “Il Milan? Probabilmente mi sono libera­to a livello psicologico. Il giro­vagare col marchio Milan non è stato un bene per me. Nel senso che spesso le società, giusta­mente, tendono a valorizzare giocatori che a fine stagione po­trebbero diventare di proprietà rispetto a quelli che devono rientrare alla casa madre. L’esperienza in Spa­gna mi ha aiutato tantissimo, soprattutto a livello psicologi­co, perché lì si vive il calcio in maniera diversa. In Italia i giocatori tendono a entrare in campo con la fac­cia cattiva per dimostrare che sono concentrati. In Spagna c’è molta più leggerezza, una risa­ta non è mancanza di concen­trazione ma solo un altro modo di approcciarsi alla partita. Però adesso al Bologna qualcosa in me c’è di diverso: mi sento più a mio agio, e questo mi fa osare di più. Nazionale? All’inizio della stagione pensa­vo solo a fare bene e migliorare col Bologna. E’ normale che poi quando le cose vanno bene… Chi fa questo lavoro fin da picco lo sogna di indossare l’azzurro”. Intanto Thiago chiama il Milan… 

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy