Le voci, Serena:”San Siro può lanciarti o ucciderti”

Le voci, Serena:”San Siro può lanciarti o ucciderti”

L’ex calciatore di Milan e Inter ha parlato di quanto possa essere difficile e allo stesso tempo gratificante giocare alla Scala del calcio.

Milano – Aldo Serena, ex attaccante del Milan e dell’Inter, intervistato dalla dall’edizione lombarda de “La Gazzetta dello Sport”,  ha parlato dello stadio San Siro:”Sono arrivato all’Inter a 18 anni senza essere mai stato in uno stadio di Serie A. Ho visto San Siro per la prima volta in una notte d’estate. Rimasi abbagliato, sembrava un’astronave immensa. Metteva soggezione. San Siro può essere il tuo trampolino di lancio o la tua tomba professionale. Serve coraggio per giocarci e non tutti ce la fanno. Lo stadio è una creatura a parte, è inanimata ma salta e vibra, è amorfa, fatta di calcestruzzo, eppure trasmette le emozioni di tutti.” Intanto un altro ex giocatore parla di San Siro…

ilMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy