Secondo posto con una squadra low cost, in campo con il Chievo c’erano solo 45 milioni

Secondo posto con una squadra low cost, in campo con il Chievo c’erano solo 45 milioni

La squadra di Montella scesa in campo domenica contro il Chievo è costata solamente 45 milioni di euro

MILANO – Il Milan è una delle formazioni più giovani della Serie A. L’arrivo di Montella ha cambiato molto quest’anno. Il secondo posto dopo otto giornate non è sicuramente frutto del caso. I rossoneri tra l’altro, sono una squadra costruita sul mercato in maniera low cost. COme riporta Gazzetta nell’odierna edizione infatti, il Milan sceso in campo contro il Chievo domenica, è stato pagato la modica cifra di 45 milioni di euro. Più della metà di questi, sono stati spesi per Alessio Romagnoli. Il suo compagno di reparto, Paletta, è costato ai rossoneri solamente un milione di euro, mentre Donnarumma, Abate e De Sciglio sono prodotti del vivaio rossonero. Così come Locatelli, che ha formato il centrocampo titolare insieme a Kucka e Bonaventura, costati rispettivamente 3 e 5 milioni. In attacco invece, sono 9 i milioni investiti per Gianluca Lapadula, 2 quelli per Niang mentre Suso è arrivato a parametro zero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy