QUESTIONE PANCHINA – Sarri e Carli opzioni del Milan per giugno, ma ora c’è Brocchi

QUESTIONE PANCHINA – Sarri e Carli opzioni del Milan per giugno, ma ora c’è Brocchi

QUESTIONE PANCHINA – Sarri e Carli opzioni del Milan per giugno, ma ora c’è Brocchi

Sarri milan

MILANO – Il futuro di Mihajlovic è appeso a un filo molto sottile. Come riporta La Gazzetta dello Sport, le prossime partite con Lazio, Atalanta e Juventus potrebbero essere decisive per il suo futuro. Il tecnico serbo lo sa, ma vuole arrivare almeno a fine stagione, e giocarsi la finale di Coppa Italia conquistatosi sul campo. In caso di risultati negativi, Berlusconi avrebbe già scelto il sostituto che traghetterà la squadra fino a giugno. Si tratta di Cristian Brocchi, allenatore della Primavera, che con il presidente ha un rapporto di stima e fiducia. A giugno poi, i candidati rimangono sempre gli stessi. Da Donadoni a Di Francesco, passando per Montella, fino a Sarri. La rosea infatti, spinge ancora sull’ipotesi che il tecnico del Napoli approdi a Milano il prossimo anno e scrive. “Non va dimenticato Sarri, su cui però deciderà il Napoli che vanta l’opzione di rinnovo: in caso di clamoroso strappo Berlusconi potrebbe fare marcia indietro e riavviare il corteggiamento. Sarri, ex guida dell’Empoli, è legato anche a Marcello Carli, oggi d.s. empolese: nell’ipotetico scenario potrebbero arrivare a Milano in coppia, con il dirigente a collaborare con Galliani alla parte sportiva”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy