Pippo Inzaghi: “Il mio più grande rimpianto? Non aver giocato con Zlatan”

Pippo Inzaghi: “Il mio più grande rimpianto? Non aver giocato con Zlatan”

L’ex bomber rossonero parla a France Football dei suoi ultimi anni al Milan

Milano – Pippo Inzaghi torna a parlare. Questa volta in Francia, a France Football, Super Pippo parla dei suoi ultimi anni al Milan e del suo rapporto con Ibrahimovic. “Siamo molto amici fuori dal campo, ed è un ottimo giocatore, molto altruista – spiega Inzaghi – abbiamo avuto doti diverse, ci saremmo completati e ci sarebbe stata una sintonia perfetta. Ma ho avuto un grave infortunio al ginocchio nel 2010, e sono rimasto fermo dieci mesi. Sì, non aver giocato con Zlatan è il più grande rimpianto della mia carriera”. I due erano stati insieme al Milan proprio nella stagione 2010-2011, ma, come ha spiegato Super Pippo, l’infortunio non gli ha permesso di realizzare il suo sogno. Probabilmente la coppia Inzaghi-Ibrahimovic sarebbe stata letale, basti pensare che in due hanno realizzato 684 gol con squadre di club, e Zlatan ancora non ha finito la carriera. E intanto un altro ex attaccante del Milan non perde il suo vizietto…

ilMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy