Paolo De Paola: “Le bandiere si ribellano? Si, perché non sono state contattate”

Paolo De Paola: “Le bandiere si ribellano? Si, perché non sono state contattate”

Il direttore di Tuttosport ha parlato in radio a Rds del caos scatenato dagli ex Milan negli ultimi giorni

Milano – Nei 100 minuti di sport di Rds è intervenuto il direttore di Tuttosport Paolo De Paola, parlando della situazione dei rossoneri. “Il Milan sta attraversando un periodo difficile. In questi giorni tutte le bandiere, in particolare Costacurta e Albertini, hanno fatto sapere di non voler far parte della futura società, ma il motivo non è la presenza di interisti in società” spiega De Paola, che aggiunge: “La realtà è che le persone in questione non sono state ancora contattate dalla società, e il quadro dirigenziale medio-alto si è quasi formato. Di conseguenza se nei pochi ruoli rimasti vacanti fossero chiamati ex giocatori, sarebbero solo ruoli di facciata, senza un effettivo compito di rilievo all’interno della società. In molte società invece sono state proprio le bandiere a ricoprire ruoli di primo piano, e per gli ex rossoneri un posto esclusivamente di facciata non è ammissibile”. E intanto Berlusconi spiega cosa succede alla società…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy