Nel Milan la linea verde vale oro

Nel Milan la linea verde vale oro

Negli ultimi due anni il vivaio rossonero ha fornito diversi talenti alla prima squadra

MILANO – E’ solo un lontano ricordo il Milan formato da giocatori troppo “anziani”, campioni del calibro di Nesta, Abbiati e Gattuso che però avevano contro di loro la carta d’identità. La linea del nuovo Milan invece è chiara e punta sui giovani promettenti, meglio ancora se provengono dal proprio vivaio, che negli ultimi due anni ha sfornato diversi campioncini. Ovviamente in primis c’è Gianluigi Donnarumma, portiere classe 1999, titolarissimo e su cui hanno puntato gli occhi diversi top club europei. Il Chelsea di Conte si vocifera sia interessato al giovane portiere tanto da essere pronto ad una offerta di circa 40 milioni di euro. Un altro nome è quello di Davide Calabria, terzino classe 1996, che con Montella sta giocando con costanza e buon rendimento tanto da far salire di molto il prezzo del suo cartellino. Infine Manuel Locatelli, il quale è stato l’ultimo ad “esplodere”. Il centrocampista classe 1998, andato a segno contro il Sassuolo, è già molto amato dai tifosi che ne chiedono la titolarità al posto di Riccardo Montolivo. La linea del Milan dopo diversi anni è tornata verde.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy