Martusciello: “Del Milan temo la qualità individuale e l’organizzazione”

Martusciello: “Del Milan temo la qualità individuale e l’organizzazione”

Le parole del tecnico dell’Empoli

MILANO – Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dell’Empoli Martusciello ha commentato così la partita contro il Milan. “Del Milan temiamo la qualità individuale e l´organizzazione – ha affermato il mister dei toscani- organizzazione che è stato bravo a dare Montella. Mi chiedete se abbiamo smaltito la sconfitta nel derby? Credo che sarà il campo a dircelo, ma dagli ultimi allenamenti mi sembra di sì. Quello che ci hanno trasmesso i tifosi al termine della gara è un qualcosa che si aggiunge a quello che dovremo mettere in campo domani e dovremo essere bravi a dare alla nostra prestazione anche una sorta di gratitudine nei confronti di chi ci ha sostenuto. Perdere sicuramente non piace, ma ora abbiamo in testa il Milan. Montella è un allenatore fortissimo e lo ha dimostrato negli anni a parte la parentesi della passata stagione, ma dove è subentrato. E´ un allenatore da alta classifica e con il Milan sta dimostrando di saper far giocare bene le sue squadre. Non mi meraviglio di questo Milan così in alto in classifica perché conosco l´allenatore, forse è una sorpresa per loro, perché non pensavano di essere così in alto in così poco tempo. Noi dobbiamo ripartire dalla personalità con cui abbiamo annullato il gap con la Fiorentina nel primo tempo. Io nel primo tempo di domenica mi sono divertito a veder giocare la mia squadra. Credo che solo mettendo in campo le nostre caratteristiche possiamo annullare le differenze che abbiamo dal Milan. Dobbiamo sicuramente migliorare in tanti aspetti e spesso mi sono soffermato sul fatto che le partite durano novanta minuti. Cerco di far passare il messaggio ai ragazzi che c´è sempre tempo per rimettere in piedi il risultato, fino a che l´arbitro non fischia la fine. Questo è un passaggio che bisogna sicuramente migliorare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy