Maroni: “Berlusconi si è pentito di aver ceduto il Milan”

Maroni: “Berlusconi si è pentito di aver ceduto il Milan”

Le parole del governatore della regione Lombardia

MILANO – Roberto Maroni, governatore della regione Lombardia e grande tifoso del Milan, ha commentato così la trattativa che sta portando alla cessione della società rossonera ai cinesi. “Chi lo sa se questa volta la trattativa andrà in porto, io mi auguro che si chiuda in tempi rapidi e, come ho già detto in passato, spero che i cinesi che arrivano non vogliano solo sfruttare il brand Milan e il marchio della società. Questo Milan attuale mi piace, mi ricorda per entusiasmo quello di Arrigo Sacchi. Quante centinaia di milioni di tifosi rossoneri possono esserci in Cina? Questo mi porta a pensare che i cinesi possano voler sfruttare solo il brand ma sono fiducioso e spero che vogliano fare un investimento sulla squadra per tornare a vincere, perché sarebbe un’operazione a perdere per noi tifosi – che poi come riporta Tuttosport prosegue – Berlusconi si è assolutamente pentito perché il Milan è una parte di sé, la cessione non è stata una scelta sua, ma è stato costretto. Non ha mai detto di volersi liberare del Milan ma ha sempre ammesso il contrario. Anche per noi tifosi Berlusconi presidente era comunque un’altra cosa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy